SONORO”CONCERTO PER DUE PERCUSSIONI”

LUNEDÌ 22 LUGLIO ORE 19.00 PIAZZA SAN MATTEO

con Michele Rabbia e Ingar Zach

In collaborazione con il Festival Gezmataz

Nati con la stessa passione per il suono, Michele Rabbia e Ingar Zach, propongono un concerto

che si prefigge di inventare, ricercare e sviluppare nuove forme sonore, attingendo da quello

sconfinato ed inesauribile contenitore che solo la percussione può offrire.

Pelli utilizzate come superfici su cui far risuonare metalli, legni e oggetti diversi. L’elemento

elettronico visto come estensione del suono naturale o come nuovo bagaglio di altri mondi sonori, il tutto circondato dalla gestualità e dell’azione dei due musicisti, come in una danza.

Michele Rabbia è percussionista e batterista. Il suono, il gesto e l’azione, come anche il silenzio, sono tratti caratterizzanti della sua musica. In “solo”, come in gruppo, si esprime plasmando spazi sonori in cui coniuga la tecnologia con l’originalità di materiali artigianali che lui stesso sceglie con cura. Suona in diversi contesti musicali: musica improvvisata, contemporanea e musica elettronica.

Ingar Zach, nato a Oslo nel 1971, è uno dei principali percussionisti/improvvisatori norvegesi. È conosciuto per la vasta gamma di suoni della sua batteria e usa le sue percussioni in modo dinamico ma comunque energico. Ora vive a Madrid, si concentra sul suo lavoro solista e sui suoi gruppi regolari. Si è dedicato alla musica sperimentale e alla musica popolare negli ultimi cinque anni.